Home » Prodotti Tipici Cilento » Fichi e Prosciutto Crudo, un antipasto da non credere
Fichi e Prosciutto Crudo, un antipasto da non credere

Fichi e Prosciutto Crudo, un antipasto da non credere

Di ricette, anche molto elaborate, il Cilento ne offre tantissime. Negli ultimi anni, del resto, il Cilento è spesso finito in prima pagina per le sue eccellenze. Le ricette cilentane affollano, ogni giorno di più, guide e pagine web: i social finiscono per essere rimpinzati da rielaborazioni, più o meno fedeli, delle ricette cilentane (che possono anche giovarsi dell’estrema varietà garantita da almeno 88 modi diversi di preparare ciascun piatto.

Tra i prodotti che non possono mai mancare nella dieta di un buon cilentano spiccano, ovviamente, i fichi (di cui vi abbiamo già parlato). Il fico bianco del Cilento rappresenta una delle principali eccellenze del territorio: rivalutato sensibilmente negli ultimi anni, si presta volentieri a preparazioni diverse. Creme, marmellate e confetture. Fichi secchi o dolci, salami di fichi, creme spalmabili, liquori.

Eppure il ricordo dei fichi cilentani ci rimanda, inevitabilmente, alla colazione dei nostri nonni: molti di noi hanno potuto apprezzare un modo alquanto bizzarro di assaggiarli. A merenda, sul pane. Inutile negarne la bontà: se poi riuscissimo ad accompagnare il pane anche con una confettura di fichi (rigorosamente fatta in casa), il quadro sarebbe perfetto.

Una grandissima alternativa è però quella che prevede l’associazione con il prosciutto crudo. In questo caso la ricetta diventa di una semplicità clamorosa: fico bianco e qualche fetta di prosciutto crudo sono sufficienti a creare un piatto sostanzioso e, soprattutto, delizioso. Una fantastica alternativa è quella che prevede l’aggiunta della confettura, in un ottimo panino, accompagnata appunto dal prosciutto crudo e da un paio di fichi bianchi del Cilento, freschi. Bisognerà però aspettare la tarda estate, però, per apprezzare uno dei piatti più buoni e salutari di questa terra.